UniCittà: rinnovato il Protocollo d'Intesa

UniTrento e Comune di Trento per la Città Universitaria

 

 

Il 20 Luglio 2020 il Sindaco del Comune di Trento, Alessandro Andreatta, ed il Rettore dell'Università di Trento, Paolo Collini, hanno sottoscritto il programma delle attività per il 2020/2021.

Tra le attività concordate tra l'Ateneo ed il Comune una seconda edizione del corso di formazione all'uso del DAE, un'analisi delle politiche turistiche comunali prima e dopo la pandemia da Coronavirus, interventi per promuovere la mobilità sostenibile e una competizione studentesca per individuare un sistema innovativo per affrontare il last-mile problem a Trento.

 

Hanno partecipato:

Alessandro Andreatta

Alessandro Andreatta - Sindaco di Trento

Paolo Collini

Paolo Collini - Rettore UniTrento

Sabrina Redolfi

Sabrina Redolfi - Dirigente del Servizio Sviluppo Economico

Marco Tubino

Marco Tubino - Coordinatore del Progetto UniCittà

 

 

 

 

 

 

Come nasce UniCittà

Il progetto UniCittà tra Ateneo e Comune di Trento nasce nel 2016 su impulso del Protocollo di Intesa siglato tra la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI) e l'Associazione Nazionale dei Comuni d'Italia (ANCI) per rafforzare la relazione di reciprocità fra le città e le università italiane.

Il patto è orientato a:

  • valorizzare il contributo scientifico dell'Ateneo nella definizione di opportunità e strumenti a supporto delle politiche di governo delle città;
  • promuovere buone pratiche di interazione tra la comunità cittadina e la comunità universitaria.

 

Le Linee di Azione

 

Digitalizzazione

Promuovere il trasferimento tecnologico, ridurre il digital divide e costruire una vera e propria smart city.

Mobilità Sostenibile

Diffondere buone pratiche e investire nella ricerca per una mobilità più sostenibile: combattiamo il cambiamento climatico!

Food policy

Promuovere un consumo alimentare più consapevole ed una produzione sostenibile, accorciando le distanze tra produttori e consumatori, tra la terra e la tavola.

Decisioni condivise e partecipate

Ascoltare i commenti e le opinioni degli stakeholders per supportare politiche di governo della Città più innovative ed interattive.

Valorizzazione del patrimonio

Dare voce alla comunità accademica per valorizzare il patrimonio culturale, artistico e naturale del territorio e valorizzare l'expertise di studenti, ricercatori e docenti.

 

 

Esperienze Passate

Formazione DAE

Formazione DAE

Il Comune di Trento e l'Università di Trento, in collaborazione con la sezione di Trento della Croce Rossa Italiana, hanno offerto a studenti e cittadini un corso di formazione per il BLSD (Basic Life Support and Defibrillation), le peculiarietà della defibrillazione per i bambini e le indicazioni per affrontare le emergenze mediche al meglio.

Revisione del Piano di Politica Turistica

Revisione del Piano di Politica Turistica

È stato scelto a bando un ricercatore del Dipartimento di Economia e Management per un progetto di revisione del Piano di Politica Turistica del 2009 attraverso un percorso partecipativo di confronto e ascolto con gli stakeholders.

Innovation Challenge

Innovation Challenge

Il Comune di Trento ha promosso una competizione tra studenti per l'individuazione e la comunicazione di un nuovo paradigma di mobilità e trasporto sostenibili. Questa soluzione dovrà affrontare il last-mile problem per la consegna delle merci nel centro storico di Trento.

Trento Cultural Footprint

Trento Cultural Footprint

L'associazione ALI, il DICAM ed il Servizio Cultura del Comune di Trento hanno proposto un bando di finanziamento per favorire il dialogo tra studenti e cittadini. Sono stati oggetti di bando alcune proposte sociali-culturali e creative per l'uso temporaneo di spazi di proprietà del Comune o dell'Università poco conosciuti o poco usati.

Bando per Tesi di Laurea

Bando per Tesi di Laurea

Il Comune di Trento ha premiato dieci tesi di laurea magistrale discusse presso l'Università di Trento aventi come oggetto di tesi un ambito di interesse per la comunità locale trentina e per il suo sviluppo. Nell'ultima edizione, svoltasi tra l'1 dicembre 2017 e il 31 luglio 2019, i partecipanti hanno vinto un riconoscimento in denaro, un corso di public speaking e la possibilità di presentare ad un largo pubblico il loro lavoro.

La Città del Dibattito

La Città del Dibattito

Il progetto ha proposto una forma di sinergia interistituzionale per diffondere la pratica del dibattito, oltre a dare agli studenti preziose occasioni di confronto. Gli studenti hanno avuto l'occasione di collaborare con i cittadini per proporre insieme occasioni di dibattito. L'obiettivo di questo progetto sta nel nome: rendere Trento la Città del Dibattito!

 

0461 884891

Comune di Trento
Direzione Generale

0461 281209

Università di Trento
Relazioni istituzionali e Documentazione strategica