Labsa

 

 

Il Centro di Alti Studi Umanistici (CeASUm) include, tra le sue strutture, il Laboratorio di Scienze dell’Antichità (LabSA), al quale fanno riferimento le attività di ricerca in campo antichistico.

In particolare, le ricerche svolte dal LabSA riguardano tutto l’arco cronologico che va dalla Tarda Età del Bronzo fino al Tardo Antico, con particolare attenzione alle dinamiche di interazione, dialogo e negoziazione, ma anche scontro e conflitto tra i diversi popoli Greci, tra Greci e non-Greci, nonché tra i Romani e i gruppi etnici alpini. Tra i numerosi interessi di ricerca coltivati al LabSA rientrano anche la natura e la trasmissione della memoria e delle tradizioni storiche in Grecia; la storia e la cultura dei Greci d’Occidente; la memoria dei conflitti; le organizzazioni federali alternative al modello polis; i rapporti fra retorica e cultura storico-politica della prima età imperiale; la storia dell’Italia romana, in particolare la storia regionale delle aree prealpine e alpine; la storia sociale ed economica d’età tardo-repubblicana e del Primo Impero, con riferimento anche al ruolo femminile; nonché la favolistica, il teatro e la letteratura gnomica e proverbiale latini.

Al LabSA fanno riferimento anche alcune azioni di ricerca specifiche. Tra di esse, il progetto “Interactions” si pone l’obiettivo di esplorare le dinamiche di interazione culturale sia essa declinata in forma di dialogo e negoziazione o di scontro e conflitto; mentre il “Progetto Alpi” (http://alpiantiche.unitn.it/epigrafi.asp) mira a studiare il territorio alpino, con particolare riferimento al territorio e all’ambiente alpini, ai gruppi etnici che li abitarono e alle strutture insediativo-territoriali loro proprie, nonché ai processi e ai fenomeni innescati dalla riorganizzazione giuridico-amministrativa messa in atto da Roma.

Il LabSA si pone inoltre l’obiettivo di coordinare gli studi e le ricerche di antichistica e di svilupparne il potenziale in termini di alta formazione; di organizzare conferenze, seminari, workshops, dibattiti, presentazioni di volumi, tavole rotonde, webinars, convegni di ricerca e summer schools; di inserirsi concretamente nell’ambito delle Digital Humanities; di promuovere collaborazioni con partner nazionali e internazionali; di offrire supporto a studenti e laureandi nelle discipline antichistiche e di collaborare con l’attività didattica di docenti, ricercatori, assegnisti e cultori della materia; di disseminare e valorizzare socialmente i risultati di ricerca conseguiti attraverso pubblicazioni (cartacee e online) e conferenze pubbliche; nonché di intervenire nell’ambito della didattica della Storia antica in rapporto con le istituzioni scolastiche e museali.

Il laboratorio mette a disposizione di contrattisti, assegnisti, dottorandi e laureandi di Storia antica un patrimonio librario che ammonta a più di 2000 pubblicazioni, suddivise in una biblioteca di storia greca e una biblioteca di storia romana, uno scanner ad alta definizione e dei softwares di interrogazione di svariati corpora digitali di fonti antiche.

Partecipano alle attività del LabSA: Anselmo Baroni, Marco Ferrario, Elena Franchi, Maurizio Giangiulio, Elvira Migliario, Caterina Mordeglia, Giorgia Proietti, Emanuele Pulvirenti, Paolo Quarella Fossati, Giulia Vettori nonché tesisti e studenti del Dipartimento di Lettere e Filosofia.

 

Dicono di noi

Estratti del magazine d'Ateneo dedicati alle attività del LabSA.

<Dicono di noi>

 

Contatti

Maurizio Giangiulio

Professore Ordinario di Storia greca
Via Tommaso Gar, 14 - 38122 Trento
tel. 0461 282713 (studio 446, IV piano)
maurizio.giangiulio@unitn.it

Elvira Migliario

Professore Ordinario di Storia romana
Via Tommaso Gar, 14 - 38122 Trento
tel. 0461 281750 (studio 369, III piano)
elvira.migliario@unitn.it

Elena Franchi

Ricercatore Senior (tipo B)
Via Tommaso Gar, 14 - 38122 Trento 
tel. 0461 282986 (studio 362, III piano)
elena.franchi@unitn.it