Arsiè

Arsiè, chiesa di S. Maria Assunta, provincia di Belluno
Direzione: Elisa Possenti
Su concessione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Venezia e le province di Belluno, Padova e Treviso
Anni di scavo: 2017-2019 con cadenza annuale. I lavori sono stati temporaneamente sospesi nel 2020 causa l’emergenza nazionale Covid-19. E’ prevista una continuazione a partire dal 2021. In precedenza, tra gli anni ’80 e ’90 del Novecento, erano stati effettuati interventi di scavo nell’ambito di lavori di adeguamento edilizio scientificamente diretti dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici del Veneto Orientale. Nell’ambito di questi lavori erano venuti alla luce i resti di un precedente edificio di culto di età medievale successivamente restaurati e mantenuti a vista all’interno di due ambienti sottostanti la chiesa attuale.
Cronologie: medievale

Nell’ambito dell’area interessata dagli interventi edilizi novecenteschi, sono state effettuate in una prima fase (2017) una ripulitura generale e una nuova documentazione delle murature conservate a vista già messe in luce dagli scavi diretti dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici del Veneto orientale. Successivamente (2018 e 2019) si è scavata la stratigrafia residua all’esterno dell’edificio di culto medievale interessata dalla presenza di numerose sepolture.