Trento

Siamo un gruppo di ricercatori che vogliono gettare un ponte tra la ricerca e la comunità (famiglie bilingui, educatori e amministratori) per diffondere le conoscenza sul bilinguismo e fare in modo che sempre più bambini possano beneficiare del bilinguismo.

PATRIZIA CORDIN

PATRIZIA CORDIN

Direttore di Bilinguismo Conta a Trento

Docente di Linguistica generale e Glottologia all’Università di Trento. Dopo la laurea in Lettere ottenuta a Firenze e il triennio di perfezionamento in Linguistica presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, ha insegnato Storia della lingua italiana e Linguistica generale all’Università di Trento, Linguistica allo IULM di Feltre, Linguistica italiana all’Università di Innsbruck. Si occupa di lessico e lessicografia, di morfologia e sintassi di lingue romanze, di toponomastica. Ha pubblicato quattro monografie e più di cento articoli in volumi e riviste nazionali e internazionali. Dal 2008 è delegato del Rettore dell’Ateneo trentino per le iniziativein materia di minoranze linguistiche.

ERMENEGILDO BIDESE

ERMENEGILDO BIDESE

Docente di linguistica tedesca presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell'Università di Trento

La sua ricerca verte su sintassi (diacronia e sincronia), variazione, cambiamento linguistico, contatto linguistico. Molti suoi lavori sono dedicati al cimbro e alla competenza erosa o parziale di lingue di minoranza. Collabora ad AThEME - Advancing the European Multilingual Experience.

JAN CASALICCHIO

JAN CASALICCHIO

Ricercatore. Collabora con Bilinguismo Conta a Trento

Assegnista di ricerca per il progetto AThEME (Advancing the European Multilingual Experience), si occupa in particolare di varietà ladine e degli effetti del contatto linguistico tra le comunità ladine del Sella, le comunità germaniche e le comunità romanze circostanti. S’interessa inoltre di bilinguismo italiano-tedesco in Alto Adige, con particolare attenzione agli effetti del contatto linguistico nel dialetto tirolese parlato nell’area alto-atesina, e degli influssi dei dialetti trentini sulle comunità mochena e cimbra.

 VIGILIO IORI

VIGILIO IORI

Insegnante, Minoranza Linguistica Ladina. Collabora con Bilinguismo Conta a Trento

Docente di italiano, ladino e laboratorio teatrale presso la scuola secondaria di secondo grado della Scola Ladina de Fascia; coordinatore dell’OLFED (Ufficio Ladino Formazione e Ricerca Didattica), si occupa della formazione dei docenti per la lingua ladina, di ricerca didattica e di predisposizione di materiale didattico in ladino per i vari ordini scolastici.

MARCO MAGNANI

MARCO MAGNANI

Assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell'Università di Trento per il progetto Tandem

Specialista di lingue slave, si occupa di apprendimento linguistico, e di sviluppo della grammatica, con focus sulla competenza pragmatica in bambini bilingui.

FIORENZO NICOLUSSI CASTELLAN

FIORENZO NICOLUSSI CASTELLAN

Minoranza Linguistica Cimbra Collabora con Bilinguismo Conta a Trento

Nato a Rovereto nel 1961, lavora da vent’anni all’Istituto Cimbro – Kulturinstitut Lusérn in qualità di “collaboratore culturale”. Il suo lavoro gli permette di incontrare spesso persone che, a vario titolo, si avvicinano al mondo della minoranze: studiosi, giornalisti, tesisti, ma anche semplicemente gruppi di comitive che vengono in visita a Luserna/Lusérn e chiedono di poter avere una relazione di presentazione della comunità cimbra. Negli ultimi quattro anni ha lavorato nelle scuole primarie e secondarie di primo grado dell’Istituto Comprensivo Folgaria Lavarone Luserna dove attraverso “moduli” concordati con le insegnanti, ha valorizzato la cultura locale.

VALENTINA NICOLUSSI CASTELLAN

VALENTINA NICOLUSSI CASTELLAN

Minoranza Linguistica Cimbra Collabora con Bilinguismo Conta a Trento

Nata a Trento, nel 1989, vive a Luserna/Lusérn e appartiene alla minoranza linguistica cimbra. Frequenta il corso di studi in Lingue e Letterature Moderne presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Trento. Lavora part-time presso il Centro Documentazione Luserna dove ha occasione, tra l’altro, di relazionare ai numerosi gruppi che vengono in visita al paese interessati soprattutto alla peculiarità linguistica.

ANDREA NICOLUSSI GOLO

ANDREA NICOLUSSI GOLO

Minoranza Linguistica Cimbra. Collabora con Bilinguismo Conta a Trento

Collaboratore dell’Istituto Cimbro di Luserna/Lusérnar Kulturinstitut. Da quindici anni scrive in lingua cimbra su diversi quotidiani e riviste (tra le quali “Alp”). E’ accademico del Gruppo Italiano Scrittori di Montagna (GISM). Ha vinto numerosi premi nazionali e internazionali di scrittura letteraria. Ha pubblicato racconti, favole e romanzi in italiano e in cimbro (Guardiano di Stelle e di vacche, Biblioteca dell’Immagine, 2010; Merle un Menòkk, Kulturinstitut Lusern, 2012; Diritto di Memoria, Biblioteca dell’Immagine, 2014; Melissa von Kholar, Kulturinstitut Lusèrn, 2014). Nel 2013 su autorizzazione di Einaudi e con il sostegno del Servizio Minoranze Linguistiche della Provincia Autonoma di Trento ha dato alle stampe la traduzione in lingua cimbra del lavoro di Mario Rigoni Stern “Storia di Tönle”.  Per due anni ha condotto laboratori di scrittura cimbra presso l’Università di Trento.

ALBERTA ROSSI

ALBERTA ROSSI

Minoranza Linguistica Ladina Collabora con Bilinguismo Conta a Trento

Bilingue ladino-italiano, lavora da quindici anni presso l’Istituto Culturale Ladino di Vigo di Fassa. Il suo percorso di studi l’ha portata a laurearsi nel 2012 presso la Facoltà di Scienze dell’educazione di Verona con una tesi di laurea dal titolo: “Lingua madre: trasmissione linguistica e immagine delle lingue in Valle di Fassa”. Grazie a questo lavoro si è avvicinata e appassionata al bilinguismo come fenomeno complesso che abbraccia l’individuo nella sua totalità. La sua aspirazione è di approfondire e condividere questa consapevolezza per aiutare anche altri a comprendere la ricchezza dell’essere bilingue e a prenderne coscienza.

SABINE C. STRICKER

SABINE C. STRICKER

Docente. Collabora con Bilinguismo Conta a Trento

Docente di lingua tedesca presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia di Trento, docente di glottodidattica per il corso TFA (Tirocinio Formativo Attivo) dell’Università di Trento, referente per l’aggiornamento per insegnanti sulla glottodidattica, coordinatrice del progetto “Le nostre merende in lingua – Educazione al plurilinguismo” del nido del Università di Trento, docente di glottodidattica e membro del comitato scientifico del progetto “L.E.S.I. – Lingue Europee nella Scuola d’Infanzia”. Si occupa di bilinguismo e educazione al plurilinguismo sia da un punto di vista teorico che pratico, di come si riesce a valorizzare e vivere il bilinguismo nella vita scolastica, ma anche nell’educazione e comunicazione quotidiana.

MARIA VENDER

MARIA VENDER

Ricercatrice. Collabora con Bilinguismo Conta a Trento

Dottore di Ricerca in Linguistica, specializzato in Disturbi e Difficoltà dell’Apprendimento. Lavora come assegnista di ricerca presso l’Università di Verona collaborando a progetti di studio e ricerca sui disturbi del linguaggio e dell’apprendimento. Nel suo percorso accademico (Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione, Laurea Magistrale in Linguistica, Dottorato di Ricerca in Linguistica) e di ricerca (Ricercatore Postdottorato presso Fondazione Marica de Vincenzi onlus e presso il Laboratorio di Ricerca sulla Dislessia dell’Università di Verona) ha approfondito lo studio delle patologie evolutive a base linguistica come la Dislessia Evolutiva e il Disturbo Specifico del Linguaggio. Attualmente lavora al progetto internazionale “AThEME” (Advancing the European Multilingual Experience) che coinvolge, oltre all’ateneo veronese, sedici realtà europee fra università e istituti di ricerca, con l’obiettivo di analizzare la presenza di disturbi del linguaggio e dislessia in bambini bilingui e multilingui. Oltre all’attività di ricerca, si occupa come Libero Professionista di percorsi di riabilitazione e trattamento per bambini con diagnosi di DSA o difficoltà scolastiche.

Tirocinanti

Da sinistra, insieme a Marco Magnani (post-doc): Giacomo Minute, Elisabetta Battisti, Serena Ciavatta, Andrea Guelfi. Sono studenti del corso triennale di Lingue moderne e del corso magistrale di Letterature euoamericane traduzione e critica letteraria. Svolgono un tirocinio per Bilinguismo conta con il compito di tradurre in italiano dall'inglese, dal tedesco e dal francese testi da pubblicare sulla pagina di BC, e di aiutare nell'organizzazione degli eventi e dei seminari.

tirocinanti

Milano

FABRIZIO AROSIO

FABRIZIO AROSIO

Collabora con Bilinguismo Conta a Milano-Bicocca

Ricercatore presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università di Milano-Bicocca. Si occupa di acquisizione del linguaggio in bambini a sviluppo tipico e in bambini con deficit linguistici.

CARLO CECCHETTO

CARLO CECCHETTO

Collabora con Bilinguismo Conta a Milano-Bicocca

Professore ordinario di linguistica all’Università di Milano-Bicocca. Studia il linguaggio e le sue basi cognitive e si occupa sia di lingue nella modalità fono-articolatoria, come l’italiano,  sia di lingue nella modalità visivo-gestuale, come la LIS (Lingua dei Segni Italiana).

E’ uno dei coordinatori del progetto europeo COST SIGNGRAM, che ha l’obiettivo di fornire le basi per una descrizione delle grammatiche delle principali lingue dei segni europee. E’ particolarmente interessato al bilinguismo lingue parlate – lingue segnate. Ha pubblicato numerosi lavori sulle principali riviste internazionali di linguistica e di scienze cognitive, oltre ad alcuni libri.  Sta per uscire una sua monografia sulla sintassi delle lingue naturali per MIT Press.

FRANCESCA FOPPOLO

FRANCESCA FOPPOLO

Collabora con Bilinguismo Conta a Milano-Bicocca

Ricercatrice di Linguistica presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca e docente del corso di Psicolinguistica. Si occupa  soprattutto di aspetti linguistici legati all’interfaccia semantica/pragmatica, sia nell’acquisizione che negli adulti e, di recente, anche nei bambini bilingui. In particolare, è interessata allo sviluppo della competenza pragmatica in popolazione bilingui, con un’attenzione particolare ai bambini esposti ad un’educazione bilingue in età prescolare e scolare.

MARIA TERESA GUASTI

MARIA TERESA GUASTI

Direttore di Bilinguismo Conta a Milano-Bicocca

Professore ordinario di Glottologia e Linguistica presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca e responsabile europeo del progetto europeo CLAD sui disturbi specifici del linguaggio e dislessia. Le aree di ricerca di cui si occupa riguardano le relazioni tra dislessia e disturbi specifici del linguaggio, l’acquisizione dell’italiano da parte di bambini stranieri, le capacità conversazionali e cognitive nel bilinguismo, capacità conversazionali e cognitive e l’acquisizione del linguaggio nei bambini sordi.

SARA TROVATO

SARA TROVATO

Collabora con Bilinguismo Conta a Milano-Bicocca

Ha un Doctorat en Philosophie et Lettres dell’Université Catholique de Louvain. Ha insegnato Sociologia dell’Educazione e Didattica dell’italiano L2 per studenti immigrati e studenti Sordi in varie università italiane (Milano Bicocca, Urbino, Como, LUISS, IULM, ecc.).   E’ autrice di “Italiano (anche) per svogliati” (volumi 1 e 2, Hoepli editore), e di “Insegno in segni. Linguaggio, cognizione, successo scolastico per gli studenti Sordi” (Cortina editore) e coautrice e coordinatrice di “Corso di italiano per chi non sente (e per i suoi compagni udenti)” (Cortina Editore).

MIRTA VERNICE

MIRTA VERNICE

Ricercatrice. Collabora con Bilinguismo Conta a Milano-Bicocca

Ricercatrice post-dottorato presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università Milano-Bicocca. Ha conseguito il dottorato di ricerca in Psicologia con una tesi sulla produzione del linguaggio nei parlanti sani. Attualmente si occupa di acquisizione del linguaggio in bambini monolingui, bilingui, e con disturbi specifici del linguaggio e dell’apprendimento. Nel 2010 è stata uno dei co-autori della Consensus Conference sui Disturbi Specifici di Apprendimento dell’Istituto Superiore di Sanità.

Siena

CARLA BAGNA

CARLA BAGNA

Docente di Didattica delle lingue moderne presso il Dipartimento per la Didattica e la Ricerca dell’Università per Stranieri di Siena.
Direttrice del Centro Linguistico dell’Università per Stranieri di Siena (CLUSS).
Si occupa di acquisizione e apprendimento delle lingue, in particolare dell’italiano L2 e del suo insegnamento in Italia e nel mondo e dei nuovi contesti di contatto linguistico in Italia, nati sotto la spinta dei processi di immigrazione.

VALENTINA CARBONARA

VALENTINA CARBONARA

Ph D student presso la scuola di Dottorato in linguistica dell'Università per stranieri di Siena. Si occupa di didattica dell'italiano a stranieri, italiano L2, educazione bilingue e apprendimento linguistico.